ITALIA

CAMPANIA DA SCOPRIRE

NAPOLI: bellissima città sul golfo e vicino al Vesuvio. A Napoli è d’obbligo passeggiare per il centro storico, fermarsi a mangiare la vera pizza napoletana e l’infinità di dolci che vi troverete camminando per le vie. Ci sono dei quartieri che meritano di essere visitati centimetro per centimetro. Non potrà mancare Piazza del Plebiscito, il Parco del Virgiliano a strapiombo sul mare, il Monastero di Santa Chiara, il Museo Cappella Sansevero e il Castel Sant’Elmo e San Martino da cui si ha anche un bellissimo panorama. Altri punti panoramici dalla quale si può vedere la bella Napoli sono l’Eremo dei Camaldoli (485 m. sopra il livello del mare) e Posillipo, da vera e propria immagine da cartolina.

A Napoli il miglior mezzo per spostarsi sono le gambe, al massimo si può optare anche per la metropolitana o anche per i treni se si deve raggiungere qualche zona periferica.

Una volta nella zona non possono mancare all’appello ERCOLANO e POMPEI, le due antiche città rimaste sepolte dalla cenere dell’eruzione del Vesuvio del 79 D.C. (insieme da 30 euro in su)

COSTIERA AMALFITANA: POSITANO e AMALFI le due perle di questo tratto di costa. Sono una più bella dell’altra ma ho un debole per Positano con le sue case e hotel dai mille colori che si arrampicano sulla roccia della montagna. Non c’è qualcosa di preciso che bisogna vedere a Positano e ad Amalfi, bisogna semplicemente passeggiare per le strette vie del centro e ammirare la bellezza e le particolarità che vi circondano.

Amalfi
Positano

DOVE HO DORMITO? A Positano ho dormito in un B&B davvero meritevole, con un rapporto qualità prezzo incredibile: Casa Cuccaro a circa 60€ a notte in camera doppia i primi giorni di ottobre (era ancora molto caldo). Questo posto offre delle camere con dei terrazzi sul mare e su Positano e una terrazza grandissima in comune per la colazione che ha la vista migliore. Questo alloggio rimane fuori dal centro di Positano, ma è meglio in quanto i costi in centro o vicino al centro sono esagerati, inoltre non c’è posto per lasciare la macchina e ti ritrovi a spendere anche più di 20€ al giorno per il parcheggio. Consiglio quindi di prendere un alloggio leggermente fuori e spostarvi con le navette che sono efficientissime ed economiche (1,50€ a tratta).

Da Positano è d’obbligo il Sentiero degli Dei, una bellissima camminata che collega la città con Bomerano, totalmente immerso nella natura, lungo circa 10 km con un tempo di percorrenza di 4 ore e mezza. Io ho iniziato il percorso da Nocelle (dove avevo il B&B) e mi sono risparmiata i 1500 gradini di Positano e circa 3km. Armatevi di scarpe da ginnastica e una tuta comoda, sarà una dei panorami più belli che potete vedere nella vita. Alla fine del sentiero potrete prendere i mezzi pubblici e andare dove volete.

CAPRI: isola nel Golfo di Napoli, famosa per negozi esclusivi e per le case dei vips. In un giorno a Capri consiglio di vedere il centro del paese e arrivare fino ai faraglioni e anche di prendere una barca per fare una bella escursione e raggiungere le spiagge e le calette difficilmente raggiungibili. Se non volete correre potete evitare le lunghe escursioni in barca per godervi di più la bellezza del paese e magari fare una mini escursione alla Grotta Azzurra: con delle minuscole barchette da 3/4 posti entrerete in questa grotta marina con un’apertura parzialmente sommersa dal mare dove il colore dell’acqua è di un azzurro intenso per via della luce che filtra da questa cavità (14€ a persona).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *